ROMA

Via Cristoforo Colombo, 134
00147 ROMA
Tel.: (+39) 06.5126279
Fax.: (+39) 06.5137163
Mobile: (+39) 335.6373150

BUDAPEST

Jégverem u. 1
1011 BUDAPEST
Tel.: (+36) 1.2011514
Fax.: (+36) 1.2011514
Mobile: (+36) 705246015

E-mail: info@studiozappacosta.com 

Gran parte della produzione di energia elettrica “verde” prevista entro il 2013, sarà prodotta da biomasse solide e biogas, grazie all’enorme potenziale agricolo dell’Ungheria. Dato l’alto potenziale a livello agricolo e forestale, che permette la produzione di biogas, è attualmente l’energia rinnovabile maggiormente utilizzata.


Nonostante l’energia prodotta dalle biomasse sia 43 PJ, le prospettive a lungo termine prevedono una produzione di 145 PJ a partire dal 2020. Il biogas rientra nella Strategia Nazionale per l’Energia Rinnovabile, ed ha un potenziale di 25 PJ.
Ai tre nuovi impianti di Pàlhamla (realizzato in collaborazione con l’Austria, produce 6 milioni di metri cubi di gas annui), Kenderes e Klàrafalva si aggiungeranno presto altri piccoli impianti in via di progettazione e costruzione.